martedì, aprile 11, 2006

Cobain come Elvis


Ebbene, dopo aver venduto tutto quello che di Kurt Cobain si poteva vendere, ovvero brani rimasti inediti, diari personali e chitarre, adesso si è deciso di vendere la sua immagine, ma non per uno spot dall' oltretomba (idea anche divertente secondo me), ma sotto forma di statuina da tavolo. Se da un lato questo mi sembra un conclamare Cobain come uno dei musicisti più caratterizzanti della musica di massa americana, che lo accosta a quel mito che è diventato Elvis the King, dall' altro lato trovo questa trovata sintomatica di quel collezionismo portato all' estremo di cui parlavo qualche post fa.
E' come se dal vendor venisse detto: "Bene il tuo artista preferito è morto e sepolto, non potrà più comporre musica, ma tu puoi acquistarlo e tenerlo sempre con te".
Voglio sottolineare che non sto qui difendendo il ricordo di Cobain, egli scelse consapevolmente di "vendersi" al pubblico, con tutte le conseguenze positive e negative che ne conseguono.

6 commenti:

Laura Matarese ha detto...

....sulle mensole della mia stanza ci sono i personaggi dei SIMPSON:
Marge,
Lisa,
Bart,
Maggie
PiccoloaiutanteDiBabboNatale 8il cane, per chi nn lo sapesse)
PallaDiNeve (il gatto per chi non lo sapesse)
da me comprati, ma....sulla stessa mensola ci sono anche
Homer J Simpson
e Crusty il Clown
...comprati da te...e su quell'altra mensola, sempre comprati da te, i personaggi di South Park.....
E devo dire che mi piaccciono lì...
Una certa Lorelai direbbe che rendono felice la stanza, la rendono ammiccante....
kurt non lo compro, però forse c'è qualcuno che si entusiasmerà per il suo pupazzetto...
Ovviamente i pupazzetti o i peluche, non hanno una funzione, se non far arricchire chi le produce, e regalare un sorriso...direbbe sempre una certa Lorelai...
Voglio sottolineare che il mio commento al tuo post non è per esprimere un favoritismo alle "cianfrusaglie", era solo per dire che fore tutti collezionano qualcosa.

Laura Matarese ha detto...

Krusty si scrive così....

Edolaido ha detto...

Lucià: a finale il pupazzetto te lo compri o no?

Io ne ho uno bellissimo di 'The Bride' da Kill Bill Volume 2 e non mi vergogno di dire che queste idiozie mi piacciono un casino!!!

Luciano ha detto...

No, non lo comprerò (il pupazzetto), la statuetta a differenza dei poster mi ricorda qualcosa di reverenziale (soprattutto se di qualcuno morto in condizioni da "martire" del rock). Ho sotto gli occhi l'esempio della statuetta di padre Pio che mia mamma serba nella sua stanza e l'unico motivo che mi spingerebbe a comprare quella di Cobain sarebbe la possibilità di affiancare le due, ma visto che ciò mi è brutalmente vietato, lascio volentieri perdere.

Laura Matarese ha detto...

Uau...io ti adoro davvero...ti prego compra il pupazzetto e mettilo vicino a quello di padre Pio che ha tua mamma...ti pregoooooo...te lo compro io...

Edolaido ha detto...

Raggoiungi un compromesso: lascia stare il padre pio di tua madre e comprane uno tutto per te!Poi compri Cobain e io ti regalo il pupazzetto di Margot di Lupin, è da tempo che lo adocchio in fumetteria, tette e culo da paura...poi li metti assieme e vedi che succede...temo che quel rattuso di padre pio metterà le mani addosso ad entrambi! ;-)