domenica, febbraio 12, 2006

Magia del piano


Poche ore fa, ma legalmente irei sera, ho assistito al concerto dei Piano Magic. Il luogo merita di diritto d' essere menzionato, ovvero il Duel Beat di Agnano, che sta proponendo dei concerti interessantissimi ad un prezzo strepitoso (10 euro!!!).
Il gruppo entra in scena alle 23 circa e dopo aver assistito alla proiezione di immagini dello spazio e delle galassie lontane lontane...ecco che arrivano i suoni di quei posti così persi nel tempo e nello spazio. Il suono dei Piano Magic è travolgente ("incapante" è il termine dialettale intraducibile), già dalla prima canzone non si riesce a distrarsi, giri di basso semplici e batteria quasi minimale impongono alla testa di oscillare e di non perdere il tempo.
I due chitarristi (uno dei quali cantante) si accaniscono alla ricerca di suoni aperti, dilatati, ma non troppo, quel tanto che basta per stordirti e confonderti. La chitarra del cantante più volte mi ricorda il suono di un mandolino digitale...
Il quinto uomo è camuffato da tastierista, ma dirige con riserbo e moderazione il resto dei suoni programmati, pensati ma non producibili con strumenti convenzionali (fortuna che c' è l' elettronica).
Il concerto fila via in maniera fluida, solo i ringraziamenti del cantante tra un brano e l'altro riportano lo spettatore con i piedi per terra, pronto a ripartire e ad immergersi nel magma di suoni che in due occasioni sembra esplodere in un vortice di colori...
Insomma mi son piaciuti e non poco, non mi dilungo nella descrizione della serata, anche perchè ho sonno, ma approfitto per far notare che c' è un link a lato da cui è possibile scaricare una sessione video delle prove che io e Daniele svolgiamo a casa mia. Se vi va commentate e criticate, siete un po' tutti parte degli Eddy From The Enot.

P.S. La foto dei Piano Magic è stata scattata da Lucio Carbonelli aka Sand

3 commenti:

Edolaido ha detto...

E ancora una volta non mi hai fatto sapere dei bei concerti che ti vai a vedere...

con affetto e un pizzico di risentimento

EdoLargo

Edolaido ha detto...

A proposito...il 17 marzo ci stanno i Marlene al DuelBeat...il 9 Marzo loo Reed al Palapartenope...e il 26 i No Hay Banda al Jamusch Club! ;-)

Laura Matarese ha detto...

Bella la foto che gentilmente ti ha inviato un tipo conosciuto lì.