lunedì, giugno 26, 2006

Surrealismo?



Penso che come me tutti, o comunque la maggior parte delle persone, ascoltando i propri brani preferiti, consciamente o inconsciamente richiamino alla mente immagini reali o fittizie che siano. Si tratta del potere evocativo della musica, cioè di un qualcosa di non tangibile che riesce a suscitare reazioni psicochimiche nel nostro organismo...vi capita mai di avere la pelle d' oca ascoltando qualcosa?
Il mini viaggio riportato in questo video dei NIN ha una conclusione assurda, geniale, senza bisogno di commenti o di critiche...Sono immagini che non si dimenticano e che tornano alla mente ogni volta che si ascoltano queste poche note.

1 commento:

Laura Matarese ha detto...

Potrebbe essere il seguito di una rubrica di Piero Angela "il viaggio di un boccone", che mostra ciò che succede a un boccone da quando viene masticato a quando viene espulso...Ti immagini se a Super Quark dopo che Piero e l'odioso dott.Cannella dopo aver amabilmente parlato e spiegato che fine fa sto boccone, subito dopo parte il video dei NIN, e magari il tipo legato che si vede alla fine del video è proprio il dott. Cannella!! Ah ah ah ah ah ah ah (risata alla Alessandro!)